Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 04:07

Commissari: azioni civili se non rientra 1,3 mld

MILANO - «Nell’accordo tra i Riva e l’Ilva non c'è alcuna clausola che faccia cadere l’ipotesi del rientro
dei capitali», 1,3 miliardi circa, «a seguito del rigetto del patteggiamento. Qualora ci si dovesse accorgere che tale rientro
non è più realistico verranno rivitalizzate tutte le iniziative possibili in sede civile».

Lo fanno sapere fonti vicine ai
commissari dell’azienda di Taranto dopo la decisione del gip di respingere le istanze di patteggiamento di Adriano, Fabio e
Nicola Riva, imputati a Milano per il crac del gruppo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400