Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 21:22

ROMA

Tra due giorni Carolina in gara ad Europei. Poi sogno olimpico

ROMA, 13 GEN - A due giorni dagli Europei di Mosca e a meno di un mese dalle Olimpiadi invernali, la regina del ghiaccio azzurra Carolina Kostner si prepara a giocare un ruolo da protagonista in quelli che potrebbero essere anche gli ultimi grandi appuntamenti di una carriera straordinaria. In queste ore però la 31enne campionessa altoatesina è alle prese con le voci su un repentino cambio di allenatori, che l'atleta invece nega decisamente. "Nessuna modifica è intervenuta nel suo team di allenatori, ha fatto sapere la Kostner. Il mio staff è numeroso e ho la fortuna sia composto dai massimi esperti nel loro ambito di attività: Michael Huth, Aleksei Mishin e Lori Nichol in particolare". Quanto alla decisione di trascorrere dei giorni di allenamento a Obersdorf in Baviera, la campionessa dice che "non c'è nessuna motivazione strana alla base della mia decisione. Dopo un lunghissimo periodo lontano da casa, sentivo il bisogno di riappropriarmi dei miei spazi e della mia familiarità. E questo era il momento in cui potevo farlo, dopo lunghi periodi trascorsi a San Pietroburgo con il professor Mishin per affinare la parte tecnica e i salti, nonché in Canada con Lori per la parte coreografica. Peraltro, con Mishin continuiamo a essere in contatto quotidiano per aggiornamento sul lavoro, consigli e scambi di opinioni". Kostner arriva agli Europei e all'Olimpiade di Pyeongchang reduce da una stagione molto positiva, con il bronzo agli Europei di Ostrava e il quarto posto alla finale del Grand Prix di Nagoya in Giappone e il nuovo titolo italiano a fine 2017. "Il successo di un atleta - conclude la campionessa, tornando alla vicenda allenatori- non è mai da attribuirsi a una persona soltanto, e io ho la fortuna di avere un team appassionato, competente e presente".(ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione