Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 23:00

Tennis: Sydney, Giorgi ko in semifinale con tedesca Kerber

Tennis: Sydney, Giorgi ko in semifinale con tedesca Kerber

ROMA, 12 GEN - Si interrompe in semifinale la corsa di Camila Giorgi nel "Sydney International", torneo Wta Premier con un montepremi di 733,900 dollari in corso sul cemento della metropoli australiana, uno degli ultimi due appuntamenti prima degli Aus Open (l'altro è Hobart). La 26enne di Macerata, numero 100 del ranking Wta, passata attraverso le qualificazioni, dopo aver eliminato nel main draw Sloane Stephens, Petra Kvitova ed Aga Radwanska, ha ceduto per 62 63, in un'ora ed un quarto di gioco, alla tedesca Angelique Kerber, numero 22 Wta, tornata in grande spolvero, che ha messo a segno il terzo successo in altrettanti confronti con l'azzurra. Match molto più equilibrato di quanto non dica il punteggio. Nel primo parziale Camila - che sfoggiava una fasciatura alla parte superiore della coscia sinistra - ha ceduto la battuta nel quinto gioco dopo aver fallito a sua volta una palla-break in quello precedente. Ancora nel quinto game l'azzurra non ha sfruttato due chance per il contro-break e nel gioco successivo ha finito per perdere ancora il servizio con la Kerber che ha finito per incamerare il set per 6-2. Nella seconda frazione è arrivata la reazione della Giorgi che è schizzata 3-0 con due opportunità del 4-0 che non è riuscita a concretizzare. Scampato il pericolo la tedesca ha ricominciato a spingere, Camila ha pagato forse un po di stanchezza per una settimana durissima ed ha finito per subire un parziale di sei giochi consecutivi (nonostante una palla per rientrare nell'ottavo game). Un torneo comunque positivo per la marchigiana - accompagnata questa settimana da Andrei Kozlov, coach di origini armene (padre del Next Gen statunitense Stefan) direttore di un'accademia a Pembrooke Pines, in Florida - che da lunedì tornerà a ridosso delle prime 70 del ranking guadagnando una trentina di posizioni. Per la 29enne mancina di Brema, ex regina del tennis mondiale, si tratta invece della 27esima finale raggiunta in carriera, la prima da marzo 2017 (Monterrey): sono 10 i trofei fin qui messi in bacheca dalla tedesca, l'ultimo agli Us Open del 2016 (quando Angie diventò numero uno del mondo), oramai quasi un anno e mezzo fa. Nella finale di sabato la Kerber troverà dall'altra parte della rete Ashleigh Barty, numero 19 del ranking mondiale, che si è aggiudicata in rimonta per 36 64 62, dopo quasi due ore di partita, il derby tutto australiano contro Daria Gavrilova, numero 25 Wta. Per la 21enne di Ipswich è la quarta finale in carriera: un solo titolo conquistato fin'ora, a Kuala Lumpur lo scorso anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione