Lunedì 23 Luglio 2018 | 06:16

MILANO

Milan, se ne va l'ultimo'berlusconiano'

Cantamessa non è più il legale del club

Milan, se ne va l'ultimo'berlusconiano'

MILANO, 6 DIC - Lascia il Milan anche l'ultimo storico dirigente che ha attraversato tutta l'era berlusconiana. Leandro Cantamessa, infatti, da oggi non è più il legale rossonero. Era nell'aria che il rapporto potesse concludersi alla fine dell'anno, e oggi la fine è stata formalizzata dall'ad Marco Fassone. Docente di diritto sportivo ed esperto in materia di diritti tv, Cantamessa, è stato attivo all'interno del Milan dal febbraio 1984, quindi prima dell'avvento di Silvio Berlusconi, facendo a lungo parte del cda rossonero. Con il passaggio di proprietà al cinese Li Yonghong e l'insediamento della nuova dirigenza, ad aprile è rimasto al Milan conservando il ruolo di legale: ha continuato a seguire le vicende della Lega Serie A (e ha curato fra le altre cose la richiesta di voluntary agreement del club. Il nome di Cantamessa negli ultimi mesi è stato inserito fra i papabili per la presidenza della Lega Serie A, che domani per l'ennesima volta tenterà di eleggere la nuova governance.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Amichevoli: cinquina del Napoli al Carpi

Amichevoli: cinquina del Napoli al Carpi

 
Tennis: Cecchinato in trionfo a Umago

Tennis: Cecchinato in trionfo a Umago

 
Troppe polemiche, Ozil addio a Nazionale

Troppe polemiche, Ozil addio a Nazionale

 
Molinari, Vittoria per mia famiglia

Molinari, Vittoria per mia famiglia

 
Chimenti, vittoria Molinari leggendaria

Chimenti, vittoria Molinari leggendaria

 
F1: per Hamilton confermata la vittoria

F1: per Hamilton confermata la vittoria

 
Golf: Molinari vince l'Open Championship

Golf: Molinari vince l'Open Championship

 
La Supercoppa spagnola il 12/o a Tangeri

La Supercoppa spagnola il 12/o a Tangeri

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS