Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 19:37

MOSCA

Doping: diplomazia russa "fa male"

Portavoce: "Cercano di dimostrare che è assurdo ciò che abbiamo"

Doping: diplomazia russa "fa male"

MOSCA, 6 DIC - "Cercano di dimostrare che è assurdo tutto ciò che abbiamo: stile di vita, cultura, storia e adesso lo sport. Fa male? Molto. Cuore e anima sono coi nostri atleti. Sopravviveremo? Sì". Così la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha commentato la decisione del Comitato esecutivo del Cio di escludere la squadra olimpica russa dai Giochi invernali di PyeongChang.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione