Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 00:20

LOSANNA (SVIZZERA)

Doping: tolti ori di Pechino a 3 cinesi

Via bronzo alla bielorussa Ostapchuk, già privata oro di Londra

Doping: tolti ori di Pechino a 3 cinesi

LOSANNA (SVIZZERA), 12 GEN - Tre pesiste cinesi sono state private degli ori vinti alle Olimpiadi di Pechino 2008. Lo ha reso noto il Comitato olimpico internazionale (Cio). Si tratta di Cao Lei (categoria 75 chilogrammi), Chen Xiexia (48 kg) e Liu Chunhonog (69 kg). Alla bielorussa Nadzeya Ostapchuk è stato invece tolto il bronzo che aveva vinto nel lancio del peso. Quest'ultima aveva già perso l'oro di Londra 2012, per un precedente caso di doping. I quattro provvedimenti scaturiscono da un nuovo ciclo di controlli ripetuti sui campioni prelevati in occasione di quelle due edizioni dei Giochi. Le tre pesiste sono risultate positive ad un ormone della crescita proibito, il GHRP-2. Liu anche alla sibutramina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione