Domenica 22 Luglio 2018 | 03:25

Locorotondo, «Note Bianche Sotto Le Cummerse»

Locorotondo, «Note Bianche Sotto Le Cummerse»

Si chiama «Note Bianche Sotto Le Cummerse» l’iniziativa voluta dall’amministrazione Comunale di Locorotondo in occasione della Festa della Musica, che si svolgerà giovedì 21 giugno. Sarà un percorso itinerante con vari musicisti che animeranno tutto il centro storico. Si esibiranno «Jakub Rizman» e la sua arpa elettrica con un repertorio misto di musica celtica con gli successi di musica pop e rock arrangiati per l’arpa; I musicisti del Conservatorio Nino Rota di Monopoli che proporranno di Rossini «Petite messe solennelle», a cura del Dipartimento di Canto e Teatro Musicale; i «Mustacchi bros», un divertente mix di generi, in cui la voce “filtrata” dal megafono e gli interventi corali di tutti i musicisti rendono lo show venato di ironia e humor; «Roby otel nuevo flamenco»: chitarrista estroso, sarà una miscela di ritmi rumba e Nuevo flamenco, performance di grande impatto; «Il Fandango sax quartet» composto da: Nicolò Pantaleo - sax soprano, Francesco Loiacono - sax contralto, Linda Caramia - sax tenore, Michele Gilli – sax baritono; «Wamboo-P»: un genere mistico con suoni che abbracciano sia il mondo orientale con Leo Cofano Bag - Drum e Percussion e Valentino Fanizza - Handpan and Percussion; «Flute recital - Daniele Palmisano» proporrà musiche classiche di Rossini, Beethoven e Tchaikovsky, Tanghi di Piazzolla, Rodriguez e De Lucia e Stadard Jazz di Monk, Joplin e Brubeck; Michele Santoro e Bruno Galeone: duo chitarra e fisarmonica per un viaggio alla scoperta di nuove sonorità; Pasqua Viesti: diplomata in pianoforte e canto leggero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS