Sabato 21 Luglio 2018 | 15:53

NEW YORK

Spostato ritratto Michelle, troppi fan

National Portrait Gallery lo colloca in una sala più ampia

Spostato ritratto Michelle, troppi fan

NEW YORK, 21 MAR - Il ritratto di Michelle Obama e' troppo popolare così la National Portrait Gallery decide di spostarlo in uno spazio più ampio. Il ritratto dell'ex First Lady, creato dall'artista afroamericana di Baltimora Amy Sherald, era stato svelato poco più di un mese fa e da allora e' stato preso d'assalto dai visitatori. Secondo l'istituzione dello Smithsonian 176mila e 700 nel mese di febbraio e 45mila lo scorso fine settimana. Motivo per cui e' stato deciso di trasferire il ritratto di Michelle dal primo piano al terzo, in uno spazio più grande e più consono alla presenza eccezionale di ammiratori dell'ex First Lady. Inizialmente il ritratto, in cui la signora Obama appare in un abito lungo bianco realizzato dalla designer americana Milly, aveva suscitato qualche perplessità perche' poco somigliante all'aspetto reale di Michelle, il pubblico ha pero' dimostrato di apprezzarne l'originalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ong denuncia Libia per omesso soccorso

Ong denuncia Libia per omesso soccorso

 
Ira Trump per l'audio, inconcepibile

Ira Trump per l'audio, inconcepibile

 
Germania: assalitore ha disturbi mentali

Germania: assalitore ha disturbi mentali

 
Francia: Benalla doveva sposarsi oggi

Francia: Benalla doveva sposarsi oggi

 
Spagna: Pablo Casado nuovo leader del Pp

Spagna: Pablo Casado nuovo leader del Pp

 
Marito Thatcher, via McCartney da inviti

Marito Thatcher, via McCartney da inviti

 
Polonia: il 2019 sarà l'anno di Herling

Polonia: il 2019 sarà l'anno di Herling

 
Dazi: Cia, Cina guerra fredda silenziosa

Dazi: Cia, Cina guerra fredda silenziosa

 

GDM.TV

Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 

PHOTONEWS