Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:53

BEIRUT

Siria: offensiva lealisti, colpiti curdi

Feriti 6 miliziani Sdf filo-Usa da bombe russe. Mosca nega

Siria: offensiva lealisti, colpiti curdi

BEIRUT, 17 SET - Si stanno consolidando nelle ultime ore le posizioni delle forze governative siriane, appoggiate dagli alleati sciiti e iraniani e dai raid aerei russi, nella Siria centrale, dopo aver liberato la città strategica di Deir-ez-Zor dopo un assedio dell'Isis durato tre anni, e il villaggio di Okeirbat. Durante l'offensiva tuttavia le Forze democratiche siriane (Sdf), una milizia anti Isis composta di arabi e di curdi appoggiata dall'Occidente e dagli Usa e che conducono un'offensiva parallela contro i jihadisti, hanno lamentato di essere state vittime di un raid aereo russo che ha ferito sei combattenti. Una circostanza che il comando russo nega. Le truppe governative, intanto, hanno avviato un'operazione contro l'Isis, con la copertura aerea russa, anche a ridosso del confine iracheno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione