Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 08:57

ROMA

Appello 197 parlamentari Ue per Rohingya

Iniziativa Elie Wiesel Network, parlamentari contro genocidio

Appello 197 parlamentari Ue per Rohingya

ROMA, 15 SET - Un appello dell'Elie Wiesel Network diretto alle autorità politiche e militari della Birmania e alla leader Aung San Suu Ki a favore della minoranza Rohingya è stato firmato da parlamentari di 25 Paesi europei e dello stesso Europarlamento. Nel documento, siglato da 197 deputati, si chiede di fermare le persecuzioni contro la minoranza musulmana e di non 'coprire' gli autori di atrocità contro i Rohingya. Si chiede alle autorità nazionali europee e alle istituzioni Ue di fare pressioni per fermare il massacro in corso dal 25 agosto che ha provocato centinaia di morti e centinaia di migliaia di profughi nel vicino Bangladesh. "Per quanto tempo ancora il mondo dovrà ancora assistere ad atrocità di massa senza reagire?", si chiede Benjamin Abtan, coordinatore dell'Elie Wiesel Network, la più grande rete di parlamentari europei contro il genocidio, che sottolinea come "la pulizia etnica dei Rohingya deve essere fermata, ora e con tutti i mezzi". Tra i firmatari italiani, 3 parlamentari europei e otto deputati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione