Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 17:00

Kenya: Kenyatta, no a violazione pace

E la polizia nega di aver ucciso bambina 9 anni, 'indaghiamo'

Kenya: Kenyatta, no a violazione pace

(ANSA-AP) - NAIROBI, 13 AGO - Il portavoce del presidente kenyano Uhuru Kenyatta, Manoah Esipisu, ha dichiarato oggi che le proteste post-elettorali dei giorni scorsi sono state violente e illegali. Le manifestazioni pacifiche - ha aggiunto - sono un diritto costituzionale e saranno protette dalla polizia, "ma in questi giorni abbiamo visto proteste violente che hanno danneggiato proprietà e messo in pericolo vite umane". "Lasciatemi fare chiarezza - ha aggiunto Esipisu - La polizia non tollererà che la pace venga violata, proteggerà invece le vite e le proprietà dei kenyani, riporterà la legge e l'ordine". Sempre oggi la polizia kenyana ha smentito le affermazioni dell'organizzaione dei diritti umani locale secondo cui i poliziotti hanno ucciso 24 manifestanti. Su Facebook ha invece scritto di aver ucciso sei "criminali" che stavano compiendo saccheggi e devastazioni. La polizia ha anche negato di aver ucciso una bambina di 9 anni che stava giocando nella periferia di Nairobi, affermando di aver aperto un'inchiesta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione