Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 06:17

SYDNEY

Australia stringe su test cittadinanza

Nuove sostanziali restrizioni, possibili solo tre prove

Australia stringe su test cittadinanza

SYDNEY, 20 APR - A poche ore dalla notizia di un giro di vite sui visti temporanei di lavoro specializzato, il governo conservatore australiano annuncia nuove sostanziali restrizioni ai test di cittadinanza, che richiederanno maggiore conoscenza dell'inglese e un più lungo periodo minimo di residenza, quattro anni anziché uno. Gli aspiranti cittadini oltre ad essere sottoposti a maggiori controlli di polizia dovranno dimostrare la propria integrazione nella società, come un posto di lavoro, il pagamento di tasse, l'iscrizione ad associazioni e la frequenza dei figli a scuola. Sarà inoltre abolito il sistema corrente che permette un numero illimitato di tentativi di superare il test di cittadinanza: dopo tre tentativi falliti il candidato dovrà attendere due anni per riprovare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione