Cerca

ROMA

Tobruk contro apertura ambasciata Italia

Lo riferisce Libya Observer, 'nota urgente' del governo al-Thani

Tobruk contro apertura ambasciata Italia

ROMA, 13 GEN - Le autorità di Tobruk, nell'est della Libia, si scagliano contro la riapertura dell'ambasciata italiana a Tripoli definendola una "nuova occupazione". Lo riferisce 'The Libya Observer'. Il ministero degli Esteri del 'governo' guidato da Abdullah al-Thani e al quale fa riferimento il generale Haftar, secondo la stessa fonte, ha inviato mercoledì una "nota diplomatica urgente" a tutte le ambasciate e i consolati libici all'estero per informarli di quello che viene definito "il ritorno militare dell'ambasciata italiana" a Tripoli. "Una nave militare italiana carica di soldati e munizioni è entrata nelle acque territoriali libiche. Si tratta di una chiara violazione della Carta dell'Onu e una forma di ripetuta aggressione", sostiene Tobruk. Alcuni commentatori politici hanno deplorato il "linguaggio ostile" della nota, affermando che le autorità dell'est del Paese utilizzano due pesi e due misure "non avendo commentato l'entrata nelle acque libiche di una portaerei russa a bordo della quale è salito Haftar".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400