Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 13:35

PARIGI

La Francia apre gli archivi di Vichy

Accessibili i documenti del governo che collaborò col nazismo

La Francia apre gli archivi di Vichy

PARIGI, 28 DIC - Con un decreto pubblicato ieri in gazzetta ufficiale ed entrato in vigore oggi, la Francia rende accessibili a tutti gli archivi di polizia e Giustizia del regime collaborazionista di Vichy, che governò il Paese tra il luglio 1940 e l'agosto 1944. L'apertura al pubblico avviene, almeno per parte dei documenti, "prima della scadenza dei termini previsti dalla legge", che sono di 75 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione