Cerca

I soldati Usa si ritirano dalla città sacra di Najaf

La decisione è stata presa per contribuire al rafforzamento della instabile tregua raggiunta con i miliziani fedeli al leader radicale sciita Moqtada Sadr. La polizia irachena prenderà il controllo dei punti strategici della città
NAJAF (IRAQ) - Le forze Usa hanno annunciato oggi che si ritireranno dalle loro posizioni più vicine alle sacre moschee nella città di Najaf, per contribuire al rafforzamento della instabile tregua raggiunta con i miliziani fedeli al leader radicale sciita Moqtada Sadr.
Il colonnello Brad May ha detto ad un corrispondente della Cnn che le forze Usa resteranno a portata di mano per sostenere la polizia irachena che prenderà il controllo dei punti strategici della città, in base all'accordo di tregua.
Tuttavia, ha detto il colonnello, sono stati fatti significativi passi avanti verso la fine dei combattimenti che da diverse settimane ormai scuotono la città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400