Cerca

Missili e rampe dall'Ucraina all'Egitto

La nave è stata fermata e confiscata nel porto di Ambarli di Istanbul. L'equipaggio arrestato. Il premier Tayyip Erdogan ha confermato che sono in corso indagini
ANKARA - Una nave che trasportava missili con relative rampe di lancio proveniente dall'Ucraina e diretta in Egitto è stata fermata e confiscata nel porto di Ambarli di Istanbul la notte scorsa. L'equipaggio, riferisce l'agenzia di stampa turca Anadolu, è stato immediatamente arrestato.
Il ministro di stato responsabile per le dogane, Kurshat Tuzmen, ha confermato la notizia precisando che si trattava di una nave da carico in transito e che l'operazione è stata condotta congiuntamente dalla polizia doganale e dalla gendarmeria.
Il premier Tayyip Erdogan ha confermato che sono in corso indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400