Cerca

Venerdì 20 Aprile 2018 | 05:10

Iraq - Tregua per le città sante

I miliziani del leader radicale sciita Moqtada Sadr hanno detto che si ritireranno dalla città santa sciita di Najaf entro mezzogiorno • I nuovi esami del Dna confermano: «E' il corpo di Quattrocchi»
NAJAF (IRAQ) - Un esponente religioso della città santa di Najaf ha confermato stamane che il leader radicale sciita Al Sadr e le truppe della coalizione in Iraq hanno deciso una tregua per intavolare dei negoziati.
Un membro del Consiglio di governo iracheno, Muwaffak al Rubai, ha confermato oggi su media arabi che il capo estremista Moqtada Sadr ha accettato una tregua a Najaf sulla base di un piano in quattro punti, nel quale si prevede una parziale ritirata dei suoi uomini.
Il piano, firmato dallo stesso leader radicale sciita, è sotto forma di lettera indirizzata da Sadr «ai fratelli membri del Beit Al-Scii», un Consiglio di religiosi iracheni, «per mettere fine alla tragica situazione della città santa di Najaf» - ha aggiunto al Rubai, intervistato dalle Tv Al-Arabiya e Al-Jazira.

Alcuni responsabili statunitensi hanno precisato che «la situazione a Najaf, Koufa e Kerbala sembra risolta pacificamente».
Le stesse fonti hanno definito l'accordo raggiunto «un successo significativo», il risultato «degli sforzi dei religiosi sciiti per convincere Sadr ad interrompere i combattimenti».
I dettagli dell'accordo, concluso ieri sera, saranno presentati oggi a Baghdad. Intanto si è appreso che le milizie di al Sadr, l'Armata di Mehdi, cesseranno le violenze, metteranno fine agli attacchi contro i militari statunitensi e lasceranno gli edifici governativi delle tre città. L'accordo dovrebbe stabilire anche la sorte di alcuni membri dell' Armata, accusati di essere implicati nella morte di un altro religioso, avvenuta lo scorso anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Usa: via a piano trivellazioni in Alaska

Usa: via a piano trivellazioni in Alaska

 
Time, Trump e Kim tra i più influenti

Time, Trump e Kim tra i più influenti

 
Siria: preso reclutatore 11 settembre

Siria: preso reclutatore 11 settembre

 
La Germania accoglierà 10.200 migranti

La Germania accoglierà 10.200 migranti

 
Swaziland cambia nome, sarà 'eSwatini'

Swaziland cambia nome, sarà 'eSwatini'

 
Siria: raid governativi su Isis a Yarmuk

Siria: raid governativi su Isis a Yarmuk

 
Francia: molotov contro polizia

Francia: molotov contro polizia

 
Neri arrestati, capo polizia si scusa

Neri arrestati, capo polizia si scusa

 

MEDIAGALLERY

Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 
Barletta, in giro uomo armato di pistola

Barletta, in giro uomo armato di pistola

 
Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

Bari, incendio in palazzina nel quartiere Poggiofranco

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Due italiani tra i magnifici 100 di Time

Due italiani tra i magnifici 100 di Time

 
Economia TV
Cassa previdenza commercialisti: 1 mld a economia reale

Cassa previdenza commercialisti: 1 mld a economia reale

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Macron-Merkel: presto visione comune per l'Ue

Macron-Merkel: presto visione comune per l'Ue

 
Spettacolo TV
Richard Gere si e' risposato

Richard Gere si e' risposato

 
Sport TV
Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

Yoga via Skype,"un successo inaspettato"

 
Calcio TV
E Simy fa Ronaldo

E Simy fa Ronaldo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018

Previsioni meteo per giovedi', 19 aprile 2018