Cerca

Iraq - 4 arresti per la decapitazione di Berg

L'11 aprile scorso, un sito web aveva mostrato un video con le immagini della decapitazione del giovane imprenditore americano
BAGHDAD - Quattro persone che sarebbero coinvolte nella decapitazione di Nicholas Berg sono state arrestate in Iraq. Lo ha reso noto oggi una fonte irachena.
L'11 aprile scorso, un sito web aveva mostrato un video con le immagini della decapitazione del giovane imprenditore americano che, secondo la Cia, sarebbe stato sgozzato da Abu Musab al Zarqawi, ritenuto il luogotenente di Osama Bin Laden in Iraq.
BERG, AMERICANI NON SONO INFORMATI DI ARRESTI
Il generale americano Mark Kimmitt, vice comandante delle operazioni militari in Iraq, ha detto oggi di non avere informazioni su arresti in relazione alla decapitazione dell'uomo d'affari americano Nicholas Berg.
«Non abbiamo alcuna informazione proveniente dalla coalizione su arresti effettuati oggi», ha detto Kimmitt ad una conferenza stampa a Baghdad.
In precedenza, una fonte altolocata irachena aveva detto che quattro persone erano state arrestate per la decapitazione del giovane americano, il cui corpo è stato trovato dieci giorni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400