Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 20:33

Torture - Incriminati i due sergenti Usa

L'atto avverrà ufficialmente il 20 maggio. L'incriminazione avverrà il giorno dopo la comparsa di fronte a una Corte Marziale speciale dello specialista Jeremy Sivitis, coinvolto nella stessa vicenda - Due infermiere danesi fra i testimoni
WASHINGTON - Due sergenti dell'esercito, Ivan Frederick e Javal Davis, saranno formalmente incriminati il 20 maggio, per il loro coinvolgimento nelle sevizie inflitte a detenuti iracheni nel carcere di Abu Ghraib, nei pressi di Baghdad.
Lo riferiscono i media americani, citando fonti militari a Baghdad. Frederick e Davis finiranno di fronte alla Corte Marziale. La data del giudizio non è stata ancora fissata.
Frederick e Davis sono accusati di cospirazione per maltrattare detenuti, di violazione delle consegne per non avere protetto i detenuti che subivano gli abusi e di maltrattamento di detenuti.
Frederick è anche accusato di atti osceni per essere stato spettatore di un rapporto sessuale fra detenuti. Davis è pure accusato di avere dichiarato il falso e di aggressione.
L'incriminazione avverrà il giorno dopo la comparsa di fronte a una Corte Marziale speciale dello specialista Jeremy Sivitis, coinvolto nella stessa vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione