Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 18:58

Tosata pecora dei record: 27Kg di lana

Shrek è una celebre pecora merino dal vello estremamente lungo cresciutole in sei anni di vita da eremita. Tosata la lana servirà in beneficenza
Cartone animato, Shrek SYDNEY, 4 maggio 2004 - Poteva succedere solo in Nuova Zelanda: la premier Helen Clark emerge da colloqui di stato con il presidente del Cile, e procede con il suo prossimo incontro ufficiale: con una pecora. Non si tratta però di una pecora qualunque ma di Shrek, la celebre pecora merino dal vello estremamente lungo, cresciutole in sei anni di vita da eremita.
Soprannominata Shrek come l'orco buono del film, la pecora era stata catturata 18 giorni fa in una tenuta agricola nell'altopiano di Otago, a oltre 1500 metri di altitudine. Addosso le era cresciuto un vello di ben 27 chili, con peli lunghi 38 cm, che non solo l'ha protetta dai rigori dell'inverno, ma ne ha fatto una celebrità internazionale. E' stata poi tosata in diretta Tv, da un tosatore campione mondiale.
La visita in parlamento di Shrek, con il suo proprietario, John Perriam, ha coinciso con quella del presidente cileno Ricardo Lagos. Quest'ultimo non ha avuto modo di incontrare la celebre merino, ma prima di uscire dai cancelli del parlamento ha fatto rallentare la limousine per osservare meglio lo storico incontro tra il quadrupede e la premier sul piazzale.
Helen Clark intanto ammirava quanto placida fosse Shrek, «come se per anni fosse stata l'animale domestico di qualcuno», ha commentato. Perriam ha replicato che Shrek ha «una personalità incredibile».
«Aveva gli occhi completamente coperti di lana. Non sarebbe riuscita a sopravvivere ancora a lungo perchè era troppo pesante e non vedeva dove andava», ha spiegato. «Abbiamo sviluppato un rapporto amichevole già prima della tosatura, e da allora mi è molto devota. E' stato come se una persona cieca riguadagnasse la vista».
Il massiccio vello di Shrek è ora in vendita all'asta in internet in balle di diversa grandezza, e il ricavato andrà in beneficenza, ad un ente di ricerca medica infantile Cure Kids, tramite uno speciale sito web.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione