Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 21:37

ISTANBUL

Turchia:brand moda sfruttano bimbi Siria

Ong denuncia impiego piccoli migranti. Prime ammissioni marchi

Turchia:brand moda sfruttano bimbi Siria

ISTANBUL, 1 FEB - Le fabbriche in Turchia legate a diversi marchi internazionali di moda sfruttano il lavoro di rifugiati siriani, compresi bambini. A denunciarlo è l'ong inglese Business and Human Rights Resource Center (Bhrrc), che ha chiesto a 28 grandi aziende di indagare sulla presenza e sul trattamento di profughi nei loro stabilimenti. Di queste, Next e H&M hanno ammesso di aver scoperto l'impiego di minori siriani in fabbriche di loro fornitori, assicurando di aver subito preso le necessarie contromisure.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione