Mercoledì 15 Agosto 2018 | 05:35

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

fur free

«Basta pellicce»
In campo anche
Kors e Choo

«Basta pellicce»In campo anche Kors e Choo

NEW YORK - Michael Kors, lo stilista americano a capo di un brand globale che di recente ha incorporato il marchio Jimmy Choo, ha detto basta all’uso delle pellicce. Il gruppo ha annunciato una policy a tutto campo che metterà gradualmente le pellicce al bando entro la fine del 2018. Intanto i due marchi sono entrati a far parte del Fur Free Retailer Programme, una mossa a cui hanno dato il benvenuto gli amici degli animali della Humane Society International. L'uccisione di animali per ricavarne pellicce «crudele e datato», ha detto la presidente dell’organizzazione Kitty Block.
Kors ha spiegato che «gli avanzamenti tecnologici ci consentono oggi di creare una estetica di lusso usando pellicce non animali». Lo stilista ha preannunciato una passerella di queste creazioni alle prossime sfilate di febbraio a New York.
Michael Kors si unisce a altri gruppi della moda che negli ultimi tempi sono andati «fur free»: tra questi Gucci, Armani, Stella McCartney, Ralph Lauren e Hugo Boss.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 16 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS