Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 12:06

Prada «Past Forward»
la moda diventa un film

Prada «Past Forward»la moda diventa un film

di Venera Elisa Fichera

“Questa esperienza cinematografica è nata da una conversazione durante una cena con Miuccia Prada mesi fa.

Mi ha raccontato che crede in un futuro in cui prenderemo una pillola che ci permetterà di fruire di tutti i media esattamente allo stesso tempo, in un solo momento. Le ho detto che sembrava un sogno o una crisi epilettica”.

Queste le parole relative alla riflessione del regista David O. Russel riguardo al progetto cinematografico “Past Forward”. Nato in collaborazione con Miuccia Prada che dichiara: “Ogni donna porta sul suo corpo frammenti della sua storia, delle sue esperienze, dei suoi amori, dei suoi drammi”, il film, i cui frame scorrevano nella scenografia dello spazio sfilata Prada Donna p/e 2017, è immaginato come un paesaggio onirico, surreale e silenzioso, ripropone scene in combinazioni variabili e molteplici finali. Le collezioni Prada, infatti, presentano le donne come complesse intersezioni di soggettività.

Quante esperienze diverse viviamo? Dove sta la bellezza?

“La cosa magica e strana del cinema è anche la cosa magica e strana della vita”, la quotidianità può avere risvolti inaspettati: “Il passato che vive nel futuro, il futuro che vive nel passato. “Past Forward” esiste in molteplici versioni intercambiabili come esperimento visivo e narrativo. È la storia di chi? È la storia che una donna ha visto in televisione a casa sua o è solo un ricordo, o è la sua fantasia, o è un sogno, o è possibile che sia tutte queste cose insieme?”, continua il regista. 

Il film, che vede protagonisti Allison Williams, Freida Pinto, Kuoth Wiel, John Krasinski, Jack Huston, Sinqua Walls, Paula Patton, Connie Britton e Sacha Baron Cohen, è stato presentato il 15 novembre alla nuova Hauser Wirth & Schimmel Gallery di Los Angeles. Il giorno seguente è stato proiettato in simultanea per un pubblico selezionato a Tokyo, Londra, Pechino, Mosca, Istanbul, Berlino, Milano, Parigi, New York e Sydney (quest’ultimo il 17 novembre). Il cortometraggio è ora disponibile sul sito prada.com. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione