Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:26

tendenze

A Roma la moda-mania
è per i tanti mercatini

mercatino

ROMA - Quella per i mercatini è una vera mania, uno stile di vita. Se coltivata con curiosità può essere un gioco o un hobby, ma può diventare anche una sfida piacevole, un’occasione per conoscere altri amatori o un modo per girare l’Italia cercando la chicca, la curiosità, il cimelio d’epoca e il pezzo unico artigianale. E Roma è piena di mercatini storici e nuovi, da quello che vende oggetti rigorosamente made in Italy a quello giapponese, capaci di unire al fascino degli oggetti esposti quello dei luoghi in cui si svolgono luogo.
Il più antico e famoso di tutti è sicuramente quello di Porta Portese, mercato delle pulci nato nel dopoguerra, allestito ogni domenica mattina dell’anno in prossimità della porta che gli dà il nome. Negli anni è cambiato insieme alla città e ai suoi abitanti, ma ha sempre avuto un’importanza e un fascino indiscussi: al mercato di Porta Portese è stata dedicata una famosa canzone di Baglioni del '72, diverse poesie e vi sono stati girati film come 'Ladri di biciclette' o 'Sciuscià'. 

Vi si possono trovare oggetti di antiquariato e modernariato, dischi, libri, oggetti di tutti i tipi anche nuovi, ma è famoso soprattutto per gli abiti usati. Vi si possono fare affari notevoli ed è ancora oggi un’esperienza pittoresca e imprescindibile di un soggiorno romano, una bella passeggiata da inserire fra il Colosseo e Trastevere.
Se a Porta Portese si trovano anche oggetti antichi, per l'antiquariato chic e il collezionismo l’appuntamento da non perdere è quello del mercatino storico di Ponte Milvio. Ogni prima e seconda domenica del mese si possono trovare mobili antichi, argenti, oggettistica, collezionismo, libri, stampe antiche, artigianato, moda, accessori. Si raggiunge dal Visconti Palace Hotel passeggiando lungo il Tevere verso Nord; dopo gli acquisti ci si può sedere in uno dei tanti locali con tavolini all’aperto che rendono il quartiere un punto di incontro vivace a tutte le ore. 

Stesso mood frizzante e cosmopolita al 'Mercato Monti temporary market', dalle ore 10 alle 20 la prima e terza domenica e il quarto sabato del mese. Il Mercato Monti si svolge al coperto ed è un ambiente in stile di ispirazione londinese molto originale: collezionisti propongono capi vintage griffati e stilisti e designers espongono le loro creazioni: abiti, cappelli, gioielli, magliette stampate, orologi, persino lampade e piccoli oggetti d’arredo. Si trova in via Leonina 46 nel cuore di Monti, pittoresco quartiere adiacente al Colosseo: è ideale andarci a piedi dall’Hotel Capo d’Africa e cercare il capo di design unico da sfoggiare la sera in terrazza a cena al Bistrot L’Attico.
A Roma la passione per i mercatini è tale che ne esiste anche uno dedicato agli amanti del Giappone. Il mercatino giapponese espone tutto ogni genere di prodotto e attività che hanno reso famoso il paese del Sol Levante: 80 espositori con kimono, ceramiche, abiti, manga, videogiochi e oggetti vari. Organizzano anche vari workshop (di origami, o di hand lettering...).
Immancabili una Game area gratuita e Sushi bar kokoro con piatti tipici giapponesi, tè, sake e specialità. Il mercatino non ha frequenza settimanale ma viene organizzato periodicamente più o meno mensilmente.

Se, invece, dal Visconti Palace hotel si attraversa il Tevere, in 10 minuti si raggiunge piazza Augusto Imperatore, alle spalle dell’Ara Pacis. Qui ogni prima e terza domenica del mese, dalle ore 9 al tramonto, si trova La Soffitta sotto i Portici-Mostra mercato di piccolo antiquariato, collezionismo e modernariato. Gli stand sono riparati e rendono questo mercatino frequentato in tutte le stagioni, per cercare il cimelio d’epoca o di collezionismo prima di proseguire per un bel giro nel centro storico di Roma.
Nel silenzio di piazza Borghese si trova un delizioso mercato permanente, nei cui chioschi si possono trovare tesori di carta: libri antichi e stampe, manoscritti, cartoline, fotografie d’epoca, acquerelli, ma anche sculture e altri oggetti antichi.

A 15 minuti di passeggiata dal Visconti Palace Hotel in direzione Piazza del Popolo si trova Borghetto Flaminio, punto di riferimento a Roma per trovare capi di abbigliamento e accessori vintage. Ogni domenica dalle 10 alle 19, dal 1994, questo mercatino amatoriale dà a tutti la possibilità di diventare rigattieri per un giorno, prenotando uno stand per esporre e vendere gli oggetti trovati magari in soffitta o ereditati dalla nonna. Con più di 200 stand e gazebi pieni di oggetti rari e curiosità, è l’appuntamento per gli appassionati di vintage, bric-à-brac e modernariato. Qui si trovano le borse e gli occhiali più ricercati, abiti, guanti, lampade, cappelli.
Un altro indirizzo da segnare per vintage e design è il Mercatino Vintage al Teatro Quirinetta, in zona Fontana di Trevi. Il Teatro Quirinetta è uno spazio polifunzionale dedicato a concerti ed eventi culturali; negli spazi del Caffè concerto ogni domenica dalle ore 11 alle 21 ha luogo il Vintage Market.
Si possono trovare capi di abbigliamento e accessori vintage, pezzi di stilisti emergenti e jewellery designers, poster musicali, complementi d’arredo di design e riciclo, dischi e vinili, librerie, quadri e illustrazioni. Alle 12 c'è il brunch e dalle 18 l’aperitivo, al ritmo di musica soul, funk e indie. Per l’ingresso l’offerta è libera. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione