Cerca

indagini gdf

Bancarotta fraudolenta
denunciato imprenditore

Bancarotta fraudolentadenunciato imprenditore

MATERA - Con le accuse di bancarotta fraudolenta e ricorso abusivo al credito (per circa due milioni di euro), un imprenditore è stato denunciato dalla Guardia di Finanza nell’ambito di un’indagine sul fallimento di una società del Materano operante nel settore delle costruzioni.
In particolare, le Fiamme Gialle hanno accertato la cessione di due unità immobiliari a beneficio di un fornitore, "effettuata - è spiegato in un comunicato diffuso dal Comando provinciale di Matera - in compensazione di pregresse posizioni debitorie relative all’acquisto di materiali, ma in palese violazione della tutela della 'par condicio creditorum'». Inoltre nel corso delle indagini è stata la scoperta la cessione di un ramo d’azienda a un’altra impresa, «comunque riconducibile all’amministratore di quella fallita». E poi la società, «nonostante la precaria situazione finanziaria, conseguente ai debiti già accumulati», ha «aggravato il proprio dissesto contraendo ulteriori prestiti bancari per circa due milioni di euro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400