Cerca

i controlli

Rifiuti, i vigili multano
30 ristoratori dei Sassi

Notificate le contestazioni ai gestori: sanzioni fino a 500 euro

rifiuti Discariche abusive in Puglia lo Stato presenta il conto

Oltre 30 multe in due giorni sono state notificate a titolari di attività di ristorazione di Matera che non hanno rispettato le norme sullo smaltimento dei rifiuti nel centro storico e nei Sassi.
Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Comune, spiegando che le multe - fino ad un massimo di 500 euro - hanno riguardato il mancato rispetto delle «regole relative alla raccolta differenziata». Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha parlato di «un tasso altissimo di violazioni» e ha ricordato che "è compito anche degli operatori commerciale, nonché dell’intera comunità, contribuire a ridurre i rifiuti ricorrendo alla raccolta differenziata con pratiche positive». De Ruggieri ha sottolineato che «l'immagine della città e il rispetto delle regole sono elementi fondamentali del percorso di crescita e sviluppo che la città sta compiendo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400