Cerca

Rubati un telefonico e pc

Turista giapponese ladro
scoperto e denunciato

Matera e la sua cattedrale

Un cittadino giapponese è stato denunciato dalla Polizia di Stato a Matera per furto aggravato e per ricettazione.
L’uomo, 49 anni, era ospite di un ostello a Matera, dove improvvisamente due giorni fa è sparito uno smartphone. La titolare ha contattato subito la Polizia di Stato per denunciarne il furto. Quando la Polizia è intervenuta, ha accertato che l'unica persona presente nella sala colazione, luogo del furto, fosse il turista giapponese che ha ovviamente negato di aver visto il telefonino.

L’uomo, messo alle strette, quando poi si è trovato di fronte i poliziotti non ha opposto resistenza e facendo loro strada nella propria camera restituiva spontaneamente il telefonino occultato sopra l’armadio. Ad un successivo controllo sommario, gli agenti operanti hanno ritrovato anche un computer portatile che il giapponese riferiva di avere acquistato da una persona a Torino.

Ma ad una visione rapida del PC acceso, dai documenti e foto in memoria, nulla riportava al giapponese bensì ad una donna milanese, la quale, contattata, ha riferito di aver subito il furto del proprio PC, regolarmente denunciato, su un autobus della linea Brindisi - Salerno lo scorso 6 agosto.

Per tali motivi, per il giapponese scattava la denuncia non solo per il furto aggravato del cellulare, ma anche per ricettazione del computer.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400