Cerca

A Ferrandina

Investimento mortale
il responsabile arrestato
e poi subito liberato

Investimento mortale il responsabile arrestato e poi subito liberato

FERRANDINA (MATERA) - Ritenuto responsabile della morte di un uomo di 74 anni, urtato con l’auto mentre era sulle strisce pedonali, un giovane di 22 anni - nelle urine del quale sono state trovate tracce di droga - è stato arrestato dalla Polizia, a Pisticci (Matera), per omicidio stradale, ma è già tornato in libertà per decisione del pubblico ministero della Procura della Repubblica di Matera.

La vittima si chiamava Francesco Di Marla: il nome del giovane - senza precedenti penali - che lo ha investito, ieri sera, in una via centrale del paese, non è stato reso noto dalla Polizia.

Urtato dall’auto guidata dal giovane, Di Marla è caduto ed è morto durante il trasporto in ospedale proprio per le conseguenze della caduta a terra. L’autista dell’auto investitrice si è fermato per soccorrere l’anziano. La Polizia ha sottoposto il giovane ad alcuni test: da quello delle urine è emersa la presenza di tracce di droga ma solo analisi da effettuare in un laboratorio specializzato potranno stabilire se il giovane avesse assunto la droga (forse cocaina) prima di mettersi alla guida o in epoca ancora precedente, così da non poter fare una relazione diretta con l’investimento. Il pubblico ministero, stamani, ha deciso la remissione in libertà dell’indagato non ritenendo di chiedere l’applicazione della misura cautelare coercitiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400