Cerca

a «Villa Signoriello»

Rissa a Irsina in struttura
per i migranti: 5 arresti

Rissa Irsina  in struttura  per i migranti: 5 arresti

IRSINA (MATERA) - Cinque giovani - quattro di nazionalità nigeriana e uno camerunense, di età compresa tra 20 e 29 anni - sono stati arrestati dai Carabinieri, a Irsina (Matera), dopo una rissa a «Villa Signorello», una struttura di accoglienza dove sono ospitati numerosi immigrati richiedenti asilo politico.

La rissa, cominciata per motivi banali, si è svolta nella mensa della struttura: quando i Carabinieri sono arrivati, su richiesta del responsabile, hanno trovato due gruppi contrapposti di immigrati che si picchiavano, usando anche mazze di legno, cinture di cuoio e suppellettili. Fra le persone individuate dai militari, due erano già state segnalate per "atteggiamenti poco corretti». Sedata la zuffa e controllati i locali della struttura, i Carabinieri hanno portato in un poliambulatorio tre extracomunitari, che hanno riportato lesioni guaribili in due o tre giorni. I cinque arrestati - che si trovavano nel centro irsinese da circa un anno - con l’accusa di rissa aggravata, sono stati trasferiti nel carcere di Matera su disposizione del pubblico ministero, Maria Christina De Tommasi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400