Cerca

Gasolio agricolo per «usi indebiti» Sequestrata cisterna

Gasolio agricolo per «usi indebiti» Sequestrata cisterna
MATERA – Con l’accusa di sottrazione al pagamento delle accise, cinque persone sono state denunciate dalla Guardia di Finanza che, nel Metapontino, ha posto sotto sequestro una cisterna con 2.100 litri di gasolio agricolo "destinato a usi indebiti". Gli agenti della Brigata di Metaponto hanno riscontrato delle anomalie durante il controllo dell’autobotte e hanno ritenuto "non dimostrata la legittima provenienza del prodotto".
Tra le anomale, è stata riscontrata "in particolare – è spiegato in un comunicato diffuso dal Comando provinciale di Matera – la difformità del destinatario effettivo rispetto a quello indicato sui documenti di trasporto".

Inoltre, è stato accertato che "il conducente della cisterna era in possesso, senza averne titolo, di alcuni libretti di controllo del carburante agricolo agevolato (noti come libretti Uma), documenti che per espressa previsione normativa devono essere custoditi presso le aziende agricole titolari delle assegnazioni di gasolio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400