Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:04

Ferrandina, 58enne devasta il centro e ferisce carabiniere danni a 3 negozi e 10 auto

Ferrandina, 58enne devasta il centro e ferisce carabiniere danni a 3 negozi e 10 auto
FERRANDINA - Un 58enne è stato arrestato dai carabinieri dopo aver mandato in frantume le vetrine di lacune auto in sosta e negozi. Tutto è accaduto intorno alle 3.30 di stanotte quando ai centralini di 112 e 113 sono giunte numerose chiamate di cittadini abitanti in corso Vittorio Emanuele, che segnalavano urla e rumori di vetri in frantumi ad opera di un uomo che, armato di un bastone, colpisce tutto ciò che gli capita a tiro: autovetture, cassonetti, vetrine. 

All’arrivo della pattuglia della locale Stazione Carabinieri, l’uomo, in evidente stato di agitazione, senza porre alcun limite al proprio devastante comportamento, sfogava il suo profondo disagio su alcune auto in sosta, mandandone in frantumi i parabrezza ed i finestrini. 
Solo dopo che sono giunti i rinforzi dalla Compagnia Carabinieri di Pisticci e la pattuglia del Commissariato della Polizia di Stato di Pisticci, il 58enne è stato immobilizzato.
Nel corso della resistenza al fermo, l'uomo ha colpito con un bastone un carabiniere provocadogli ferite guaribili in una settimana. Il bilancio del comportamento violento dell’arrestato, per danneggiamento aggravato continuato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, non è di poco conto:  le vetrine di tre (3) negozi sono state mandate in frantumi, ben dieci (10) autovetture hanno subito sia evidenti danni alla 
carrozzeria sia la rottura dei cristalli, tanto che, da prima stima, l’ammontare complessivo dei danni pari a circa 30mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione