Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 03:22

Matera, Francis Coppola va al Cara e dice ai migranti: non arrendetevi

Matera, Francis Coppola va al Cara e dice ai migranti: non arrendetevi
POTENZA – Il regista di origini lucane Francis Ford Coppola ha incontrato i 130 ospiti del Centro di accoglienza di Matera gestito dalla cooperativa sociale Auxilium: "Non arrendetevi mai", ha detto nel corso dell’incontro, ricordando che "anche le sue radici sono ben piantate in una storia di immigrazione".

"Sono venuto da voi – ha aggiunto Coppola, secondo quanto scritto in una nota – a congratularmi per il coraggio dimostrato nell’affrontare un viaggio dalla meta incerta. Avete fatto un viaggio difficile senza sapere a cosa andavate incontro. Mi rendo conto che ora vivete in un momento di confusione in cui non potete fare molto. Vi suggerisco di impiegare il vostro tempo disegnando, scrivendo il diario della vostra vita, suonando e soprattutto leggendo quanto più vi è possibile, perchè se leggete troverete piacere e imparerete. Ecco perchè sono qui: perchè ammiro il vostro coraggio, per chiedervi di non arrendervi mai, per stringervi la mano ad uno ad uno e augurarvi personalmente buona fortuna".

Il fondatore della cooperativa sociale Auxilium, Angelo Chiorazzo, ha invece evidenziato che "la nostra gratitudine per la visita del maestro è enorme perchè la storia del maestro, la sua storia personale, dimostra quanto sia importante accogliere e quanto sia importante costruire ponti e abbattere muri. Bisogna guardare gli uomini negli occhi e capire le loro storie. Accogliere non è un dovere, ma è un atto di giustizia, perchè nel migliore dei casi questi ragazzi scappano dalla povertà, da una povertà estrema, e spesso scappano da paesi martoriati dalla guerra".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione