Cerca

Matera 2019, Pittella: «Verri resti a guida Fondazione»

Matera 2019, Pittella: «Verri resti a guida Fondazione»
POTENZA – "Una macchina vincente come Matera 2019 (quando sarà Capitale europea della Cultura) non può cambiare autista in corsa. Sappiamo tutti che, dopo Expo, l'appuntamento con una vetrina mondiale che attende l’Italia è proprio Matera 2019". Il governatore lucano, Marcello Pittella (Pd), ha incontrato ieri il direttore Paolo Verri, chiedendogli di rimanere "a tempo pieno" alla guida della Fondazione Matera-Basilicata 2019 e quindi di rinunciare alla recente nomina di Direttore generale del Dipartimento Turismo Cultura della Regione Puglia.

"Ho chiesto a Verri – ha sottolineato Pittella in una conferenza stampa, stamani, a Potenza – di continuare a tempo pieno lo straordinario lavoro che ha avviato per Matera, per la Basilicata e per il Sud. Ora la decisione tocca a lui e mi auguro che risponda positivamente alla mia richiesta. Qualora dovesse decidere di prendere altre strade immediatamente affiderò l’incarico a un nostro direttore generale, giusto il tempo per preparare il bando pubblico e scegliere un’altra grande eccellenza sul piano europeo nell’ambito del management culturale".

Il governatore ha aggiunto di "non aver voluto commentare in questi giorni" il passaggio di Verri alla Regione Puglia "per rispetto della tragedia che nei giorni scorsi ha colpito la città di Matera e tutta la Basilicata con la morte di due giovani studenti, caduti da una mongolfiera. Inoltre, prima di rilasciare dichiarazioni, ho preferito comprendere bene cosa stesse succedendo intorno alla Fondazione e al trasferimento di Verri alla Regione Puglia. Dopo che ho esaminato con attenzione la vicenda e dopo aver scambiato opinioni con il diretto interessato, oggi non posso fare altro che confermare quanto più volte ribadito in diverse circostanze, anche pubblicamente: il consiglio di amministrazione della Fondazione Matera-Basilicata 2019 esprime fiducia incondizionata nei confronti del suo direttore, Verri e la volontà di non privarsi della straordinaria professionalità che gli riconosciamo. Ci lega lo stesso forte sentimento di amore per questa regione e un comune senso di responsabilità. Entrambi sappiamo che Matera 2019 è una scommessa troppo importante per essere condizionata dalle chiacchiere da bar. Per questa ragione ho provato a sentire sia il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con cui - ha evidenziato – il mio rapporto è sempre positivo, sia il ministro al Mibact, Dario Franceschini, per far comprendere la strategia che abbiamo costruito intorno a questo progetto. Lo stesso destino di questo governo regionale – ha concluso Pittella – è legato a Matera 2019 e pertanto mi auguro che tutto rientri nella ragionevolezza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400