Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 13:36

Metaponto, parte campagna «Basta rifiuti in mare»

Metaponto, parte campagna «Basta rifiuti in mare»
METAPONTO DI BERNALDA (MATERA) – "Più sicurezza, più sostenibilità" è il titolo della campagna che la Società di salvamento di Matera ha avviato oggi sulla spiaggia di Metaponto di Bernalda (Matera) per sottolineare la pericolosità legata all’abbandono in mare di rifiuti che hanno conseguenze mortali per numerose specie ittiche. L'iniziativa è stata presentata ai giornalisti dal presidente della società, Gianfranco Demola, da uomini politici e amministratori locali e da dirigenti dei Vigili del fuoco. L'associazione distribuirà un pieghevole che illustra le conseguenze sui pesci dell’abbandono di bottiglie di plastica, mozziconi di sigarette, lattine, buste di plastica, fogli di alluminio e altri rifiuti: "La campagna informativa – ha detto Demola – è cominciata in Basilicata ma si è estesa anche ad altre zone d’Italia. Altre ne programmeremo per aumentare la vigilanza e la sicurezza dei bagnanti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione