Cerca

«Palombaro lungo» tour guidati a Matera

MATERA – La suggestione del “Palombaro lungo”, la grande cisterna degli ipogei di piazza Vittorio Veneto utilizzata a Matera fino al secolo scorso per la raccolta di acqua potabile, per un tour guidato alla conoscenza di altri “serbatoi” naturali di raccolta dei rioni Sassi e del parco rupestre. E’ l'opportunità che l’associazione Guide turistiche autorizzate (Gta) di Matera ha promosso
«Palombaro lungo» tour guidati a Matera
MATERA – La suggestione del “Palombaro lungo”, la grande cisterna degli ipogei di piazza Vittorio Veneto utilizzata a Matera fino al secolo scorso per la raccolta di acqua potabile, per un tour guidato alla conoscenza di altri “serbatoi” naturali di raccolta dei rioni Sassi e del parco rupestre. E’ l'opportunità che l’associazione Guide turistiche autorizzate (Gta) di Matera ha promosso in occasione della giornata internazionale della guida e che ha consentito a cittadini e turisti, anche stranieri, di visitare gratuitamente il “Palombaro lungo”.

I nuovi itinerari prevedono, con modalità e tempi da concordare, la possibilità di visitare un’altra grande cisterna, utilizzata come campo di minigolf, presso un ristorante tipico di piazza Vittorio Veneto e nel Sasso Caveoso in via Purgatorio Vecchio. Nel parco della Murgia il percorso prevede visite al palombaro dell’Annunuziata a Selva Venusio, di cisterne a condensazione a jazzo Gattini o a garitta a Murgia Timone dove Pier Paolo Pasolini girò le sequenze del “sepolcro di Gesù” per il "Vangelo Secondo Matteo".

“Il tema dell’acqua – ha detto Giovanni Ricciardi, presidente dell’Associazione – consente di riservare attenzione alla fontana di epoca Ferdinandea di piazza Vittorio Veneto, che consente di capire quale fosse il sistema idrico cittadino. Ci piacerebbe, inoltre, contribuire al censimento di ipogei e cisterne anche per metterle in sicurezza”. L’associazione guide turistiche autorizzate conta un centinaio di iscritti, dieci delle quali operano in piazza Vittorio Veneto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400