Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 11:15

Studi e ricerche sulla Basilicata Al via concorso

Al via la X edizione di «Studi e ricerche sulla Basilicata» e ai nastri di partenza anche la I edizione del concorso regionale per tesi di laurea e di dottorato riservato agli studenti lucani residenti in Basilicata, laureati in una delle università italiane pubbliche e/o private. Sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata n. 45 del 1° dicembre 2014 sono stati pubblicati i bandi
Studi e ricerche sulla Basilicata Al via concorso
Al via la X edizione di «Studi e ricerche sulla Basilicata» e ai nastri di partenza anche la I edizione del concorso regionale per tesi di laurea e di dottorato riservato agli studenti lucani residenti in Basilicata, laureati in una delle università italiane pubbliche e/o private. Sul Bollettino ufficiale della Regione Basilicata n. 45 del 1° dicembre 2014 sono stati pubblicati i bandi.

Alla decima edizione del Concorso nazionale “Studi e ricerche sulla Basilicata” per tesi di laurea e di dottorato possono partecipare tutti gli studenti italiani e stranieri che abbiano discusso le tesi di laurea e dottorato nelle Università italiane pubbliche e/o private che rappresentano significativi ed originali apporti alla conoscenza, al consolidamento dell'identità e allo sviluppo della RegioneBasilicata.
Il concorso è articolato in tre sezioni: tesi di laurea triennale discusse negli anni accademici 2010-2011, 2011-2012 e 2012-2013; tesi di laurea specialistica o del vecchio ordinamento discusse negli anni accademici 2010-2011, 2011-2012 e 2012-2013; tesi di dottorato relative ai trienni accademici 2007-2010, 2008-2011 e 2009-2012.

Per ciascuna sezione previsti due vincitori ai quali spetterà per la sezione “tesi di laurea triennale”, un premio di 1.000 euro ciascuno; per la sezione “tesi di laurea specialistica o del vecchio ordinamento”, un premio di 1.500 euro ciascuno; per la sezione “tesi di dottorato”, un premio di 2.000 euro ciascuno.

La prima edizione del Concorso regionale per tesi di laurea e di dottorato riservato ai laureati lucani è, invece, riservata esclusivamente agli studenti lucani residenti in Basilicata, laureati in una delle università italiane pubbliche e/o private. Prioritariamente, saranno valutate le tesi che hanno riportato il migliore voto nella sessione di laurea o dottorato. Gli elaborati potranno riguardare qualsiasi tema e non esclusivamente la Basilicata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione