Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:49

Cresce a Matera l'attesa per primo ciak del film «Ben Hur»

MATERA - La scelta è avvenuta proprio sulla base delle precedenti produzioni internazionali che hanno trovato in Matera delle location ideali per le ambientazioni storiche. A Matera, intanto, soltanto nelle scorse settimane si sono tenute la riprese di un altro film su Cristo, “Christ the Lord: out of Egypt” di Chris Nowrasteh e di “Italian Race” di Matteo Rovere e con Stefano Accorsi
Cresce a Matera l'attesa per primo ciak del film «Ben Hur»
MATERA - Si arricchisce di un tassello importante la cinematografia internazionale che avrà Matera come set. La Galilea di Pasolini nel “Vangelo secondo Matteo” (1962) e di Mel Gibson in “The Passion of Christ’' diventerà la «Gerusalemme» nel remake di Ben Hur con Morgan Freeman tra gli interpreti principali. Cinecittà ospiterà le scene famose della corsa delle bighe.

E’ un momento molto fortunato per la città dei Sassi, proclamata anche Capitale europea della cultura nel 2019. Per il remake di Ben Hur si prevedono circa 2000 comparse. Si sono già tenuti alcuni sopralluoghi tecnici e si stanno già allestendo alcune scenografie mentre l’inizio delle riprese è previsto per febbraio e marzo del 2015.

La scelta è avvenuta proprio sulla base delle precedenti produzioni internazionali che hanno trovato in Matera delle location ideali per le ambientazioni storiche. A Matera, intanto, soltanto nelle scorse settimane si sono tenute la riprese di un altro film su Cristo, “Christ the Lord: out of Egypt” di Chris Nowrasteh e di “Italian Race” di Matteo Rovere e con Stefano Accorsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione