Cerca

Un lucano alla conquista del titolo di Mister Universo

POTENZA - L’atleta difenderà i colori della Basilicata non solo al Mondiale che si terrà nel mese di ottobre in Italia ma anche al concorso di «Mister Universo» che si terrà nel mese di novembre in Finlandia.
Un lucano alla conquista del titolo di Mister Universo
POTENZA - Saverio Mossucca: un lucano nell’olimpo del body buliding. L’atleta difenderà i colori della Basilicata non solo al Mondiale che si terrà nel mese di ottobre in Italia ma anche al concorso di «Mister Universo» che si terrà nel mese di novembre in Finlandia.

Sette le tappe che, nel 2014, hanno portato Saverio Mossucca alla conquista della tanto ambita qualificazione. Il Gran Prix di Massafra (primo cat. juniores, secondo cat. medi fino a 80 kg, secondo assoluto boby building), Mr Italia a Sapri (primo juniores, primo cat. medi fino a 80 kg, secondo body building), Gran Prix Life (primo cat. esordienti, secondo juniores), terzo cat. medi fino a 80kg, terzo assoluto body building), Gran Prix Basilicata (primo cat. juniores e cat. medi fino a 80 kg, secondo assoluto body building), ed infine Gran Prix di Taranto (primo cat. juniores, secondo cat. medi fino a 80 kg, secondo assoluto body building).

La carriera di Saverio Mossucca come body builder è iniziata nel 2008, quando inizia a praticare pesi in seguito a quella che definisce «una brutta esperienza». Da lì all’agonismo il passo è breve. Nel 2010è la prima gara a Torino, dove vince all'esordio il Gran Prix del Cercenesco, categoria juniores under20. Sempre nel 2010 partecipa alla selezione per il campionato italiano Wabba nel Gran Prix di Roma vincendo la categoria juniores qualificandosi per i campionati italiani Wabba, che si disputavano a messina, piazzandosi al terzo posto nella categoria juniores. Successivamente decide di fare il salto di qualità e di gareggiare per la federazione madre del culturismo ovvero la Ifbb (International federation body building), e nell'estate del 2011 partecipa alla selezione per il campionato italiano Ifbb nel Gran Prix Pump di Maglie classificandosi quarto nella categoria juniores. Arriva poi il campionato italiano, sempre nella categoria juniores, dove entra nei dieci finalisti classificandosi al settimo posto. Nell'anno 2012 partecipa alcune gare ottenendo ottimi risultati, mentre il 2013 è stato dedicato al raggiungimento dell’obiettivo mondiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400