Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:45

Olio lucano, prodotte circa 6mila tonnellate

MATERA – 39.561 le tonnellate di olive prodotte. Gli ettari di terreno che in Basilicata sono destinati all’olivicoltura sono 27.000, pari al sei per cento dell’intera superficie agricola utilizzata. Gli oliveti sono presenti in 32 mila delle 51 mila aziende lucane. Il dato reso noto a Matera nel corso della 13/a edizione del “Premio Olivarum”
Olio lucano, prodotte circa 6mila tonnellate
MATERA – La produzione di olio della campagna 2013-2014 in Basilicata è stata pari di 5.996 tonnellate, mentre sono state 39.561 le tonnellate di olive prodotte. Lo si è appreso oggi a Matera nel corso della 13/a edizione del “Premio Olivarum”, promosso dalla Regione Basilicata, che ha coinvolto l’Associazione delle città dell’olio, Comune e Camera di commercio di Matera e produttori.

Gli ettari di terreno che in Basilicata sono destinati all’olivicoltura sono 27.000, pari al sei per cento dell’intera superficie agricola utilizzata. Gli oliveti sono presenti in 32 mila delle 51 mila aziende lucane. Le piante di ulivo sono cinque milioni e 154 i frantoi impegnati annualmente nella molitura. Il comune più “olivetato” è Ferrandina con 1.600 ettari, seguita da Montescaglioso con 1.400, Pisticci e Matera con 1.300 ciascuno, Lavello con 1.130 e Venosa con 930.

La manifestazione, che ospita il Girolio 2014, ha offerto utili spunti sugli aspetti dietetici e alimentari dell’olio extravergine di oliva con il cooking show dell’Associazione cuochi lucani e la preparazione di un gelato con olio “maiatica” di Ferrandina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione