Lunedì 23 Luglio 2018 | 14:03

a Nova Siri

Tentata estorsione, disposti 4 obblighi dimora

La misura cautelare dell’obbligo di dimora è stata disposta nei confronti di quattro uomini, accusati in concorso di tentata estorsione e lesioni personali ai danni di un ristoratore di Nova Siri (Matera) aggredito lo scorso 12 maggio per essersi rifiutato di pagare il «pizzo»

carabinieri

MATERA - La misura cautelare dell’obbligo di dimora è stata disposta dal gip di Matera nei confronti di quattro uomini, accusati in concorso di tentata estorsione e lesioni personali ai danni di un ristoratore di Nova Siri (Matera) aggredito lo scorso 12 maggio per essersi rifiutato di pagare il «pizzo».

Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, all’esterno del ristorante, i quattro hanno aggredito con schiaffi, calci e pugni l’uomo, minacciato anche di morte, per ottenere denaro «al fine di consentirgli la prosecuzione dell’attività del locale». Un’altra aggressione si era verificata alcuni giorni prima, ma anche in quella occasione l’uomo si era rifiutato di pagare.

75020 Nova Siri MT, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

L’ex area pic nic versa in stato di degrado

L’ex area pic nic versa
in stato di degrado

 
Un’altra chiesa di Sant’Andrea nella zona di Casalnuovo

Un’altra chiesa di Sant’Andrea
nella zona di Casalnuovo

 
Barbara Lezzi, dal caso rimborsi a ministro del Sud

Il ministro Lezzi conferma
tornerà in città a fine mese

 
Undici rinvii a giudizio per il crac del Soglia Hotel

Undici rinvii a giudizio
per il crac del Soglia Hotel

 
Quanto degrado e abbandono in quello scalo ferroviario

Quanto degrado e abbandono
in quello scalo ferroviario

 
Sanità, dg Asm Matera dal carcere ai domiciliari

Sanità, dg Asm Matera
dal carcere ai domiciliari

 
Tre anni al falso ginecologochiedeva foto e video alle vittime

Tre anni al falso ginecologo
chiedeva foto e video alle vittime

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS