Martedì 17 Luglio 2018 | 00:25

Dai familiari

Policoro, chiesta autopsia
per l'agricoltore morto

I parenti vogliono vederci chiaro sulle modalità di assistenza dopo l'incidente

Policoro, chiesta autopsiaper l'agricoltore morto

Il luogo dell'incidente

FILIPPO MELE
POLICORO - Si sono svolti nella chiesa del Buon Pastore, con grande partecipazione popolare, i funerali dell’agricoltore, molto noto e stimato in città, Massimo Quinto, 49 anni, deceduto per le conseguenze di un infortunio sul lavoro occorsogli lunedì 9 aprile nelle campagne di Policoro. Sabato scorso, invece, è stata eseguita l’autopsia sulla salma del produttore agricolo come richiesto dalla famiglia, tramite l’avvocato Vincenzo Montagna, dopo il decesso, avvenuto mercoledì scorso, nell’ospedale San Carlo di Potenza. Decesso di cui si vogliono conoscere le esatte cause.

Si vuole anche sapere se vi siano state o meno responsabilità. L’uomo, infatti, dopo il soccorso da parte del servizio di emergenza 118, attorno alle ore 21 di due lunedì fa, fu trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Policoro dove fu sottoposto alle prime cure del caso ed ai primi accertamenti a cui seguì la sua stabilizzazione. Poi, però, per la natura del politrauma riportato, i medici del nosocomio jonico disposero il suo trasferimento in eliambulanza al San Carlo del capoluogo di regione. Risulta che i parametri vitali dell’infortunato, allora, erano nella norma tanto che i sanitari gli assegnarono una prognosi non riservata ma di trenta giorni. Insomma, Quinto sembrava fuori pericolo di vita. Invece, dopo il ricovero nel reparto di urologia del nosocomio potentino, alcune complicanze hanno provocato la sua morte mercoledì scorso, attorno alle 11.

«La cosa che è sembrata strana ai famigliari – ha spiegato l’avvocato Montagna – è che il loro congiunto sia stato ricoverato a Potenza nel reparto di urologia e non in quello di traumatologia. Il paziente, poi, arrivato con una prognosi di 30 giorni, è deceduto dopo diverse ore dal ricovero. Da qui la richiesta di autopsia da parte della famiglia prima alla Procura di Matera, competente per l’infortunio sul lavoro, e poi a quella di Potenza». Procura, con il pubblico ministero Laura Triassi, che ha disposto l’esame autoptico procedendo per omicidio colposo contro ignoti e nominando come proprio consulente il medico legale Liliana Innamorato. Anche la famiglia Quinto si è costituita nominando il medico legale Michele Strippoli che ha partecipato all’indagine. Nessuna anticipazione, tuttavia, da parte degli interessati. Per conoscere le esatte cause della morte dello sfortunato agricoltore di Policoro occorrerà attendere 60 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanità, dg Asm Matera dal carcere ai domiciliari

Sanità, dg Asm Matera
dal carcere ai domiciliari

 
Tre anni al falso ginecologochiedeva foto e video alle vittime

Tre anni al falso ginecologo
chiedeva foto e video alle vittime

 
Consorzio di bonifica, anche i morti al voto

Consorzio di bonifica, anche i morti al voto

 
Il vicepremier Luigi Di Maio a Matera

Di Maio a Matera, tutti i post sulla pagina Facebook

 
Sanitopoli lucana, aperto nuovo fascicolo: «Pittella sapeva dell'indagine»

Sanitopoli lucana, nuovo fascicolo: «Pittella sapeva dell'indagine»

 
Minaccia l'ex moglie, arrestato a Policoro

Minaccia l'ex moglie, arrestato a Policoro

 
Dal 18 luglio chiusa stazione Fal Matera centrale

Dal 18 luglio chiusa stazione Fal Matera centrale

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS