Domenica 22 Luglio 2018 | 18:46

accordo a lecce

Nuova vita per il Galateo
una casa per chi non l'ha

ex sanatorio Galateo a Lecce

Massimino foto

LECCE - Un protocollo d’intesa per la riqualificazione del complesso ospedaliero ex sanatorio antitubercolare Galateo di Lecce è stato sottoscritto nel capoluogo salentino tra Puglia Valore Immobiliare srl, Regione Puglia, Soprintendenza Archeologia di Brindisi, Lecce e Taranto, Comune di Lecce e Arca Sud Salento. Alla conferenza stampa era presente anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. «Sin dall’insediamento del sindaco Salvemini - ha spiegato Emiliano ai giornalisti - sono stato reso partecipe della volontà dell’Amministrazione Comunale di Lecce di voler procedere, più speditamente possibile, nel recupero di questa struttura pensata come un mix di spazi, che avranno l’obiettivo di garantire a tante famiglie di poter avere una dimora».

La valorizzazione - è detto in una nota - avverrà attraverso la realizzazione di un mix di spazi che avranno l’obiettivo di «garantire anche integrazione tra differenti fasce e nuclei sociali, al fine di favorire la coesione necessaria alla costruzione di comunità, intervenendo nell’individuazione di tipologie residenziali miste». Spazio dunque per il social housing (alloggi a metratura variabile e fissa destinati a rispondere alle esigenze e ai bisogni di studenti, anziani, single, giovani coppie e famiglie monogenitoriali) e per abitazioni di varie metrature destinate alla normale residenza, accanto alle quali saranno realizzati spazi per servizi comuni, sale multifunzionali, commercio, sport e spazi aggregativi.
Il recupero del parco dell’Ex Galateo, che sarà parte integrante del progetto, sarà finanziato da uno stanziamento di 1,2 milioni di euro già deliberato dalla Regione.

L’esigenza di progettare una funzione residenziale per il complesso scaturisce dalla condizione di «Comune ad Alta tensione abitativa» che caratterizza la città di Lecce. A Lecce, infatti, oltre al disagio abitativo, legato alla carenza di alloggi di edilizia residenziale pubblica, sussiste una consistente fascia grigia di soggetti che, pur non rientrando, per requisiti, tra i possibili affidatari di alloggi non riescono da soli a soddisfare appieno le proprie esigenze abitative ricorrendo al mercato privato: oltre 6.000 anziani che vivono da soli, 3.497 famiglie monogenitoriali con figli minorenni, 420 giovani coppie sposate, a cui si aggiungono tutte le famiglie di fatto non censite, oltre 100 studenti universitari che, pur avendone diritto, non riescono ad avere accesso alle residenze universitarie Adisu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Casarano, è Pitino il primo colpo

Casarano, è Pitino
il primo colpo

 
Tap, Emiliano: presi in giro pugliesi che hanno votato M5s

Tap, Emiliano: presi in giro
pugliesi che hanno votato M5s

 
Lecce, incendio fa strage di animaliin allevamento: morte oltre 400 bestie

Lecce, incendio fa strage di animali in allevamento: morte oltre 400 bestie

 
Università: ministra Lezzi relatrice con figlio in braccio

Ministra Lezzi contestata:
non hai bloccato gasdotto

 
«Fast food» ambulanti al Tar dopo lo sfratto

«Fast food» ambulanti
al Tar dopo lo sfratto

 
Xylella, Emiliano a Centinaioserve decreto per abbattimenti

Xylella, ministro in Salento:
valutiamo con Ue abbattimento

 
Sequestrati beni per sei mln a esponenti Scu nel Leccese

Sequestrati beni per sei milioni a esponenti Scu nel Leccese

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS