Sabato 23 Giugno 2018 | 21:36

Blitz degli agenti

Lecce, francobolli falsi stampati in carcere: indagati 5 detenuti

Sequestrati un centinaio di valori contraffatti. Il sospetto: potrebbero essere stati utilizzati come «pizzini»

Lecce, francobolli falsi stampatiin carcere: indagati 5 detenuti

Francesco Oliva

Una stamperia di francobolli falsi scoperta in carcere. Centinaia di copie realizzate con un computer. Tutto è finito sotto sequestro (francobolli e pc) dopo una serie di perquisizioni eseguite venerdì dagli agenti della polizia penitenziaria. Nel decreto di sequestro e di perquisizione (convalidato dal sostituto procuratore Carmen Ruggiero) compaiono nomi e accuse: William Monaco, 27 anni, di Lecce; Roberto Napoletano, 31, di Squinzano, Cantigno Servidio, 52, di Scalea (comune in provincia di Cosenza); Andrea Reho, di 26 e Giuseppe Polito, di 35, entrambi residenti a Brindisi. Sono accusati di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, uso di valori di bolli contraffatti o alterati e ricettazione. Il sequestro ha interessato poco più di 130 francobolli postali ritenuti dagli inquirenti falsi o contraffatti.

Il grosso delle stampe (oltre un centinaio) è stato trovato nella disponibilità di Monaco; in quantità minime nella disponibilità degli altri quattro. Sotto sequestro è finito anche un computer con cui sarebbero stati stampati i francobolli. E’ un pc solitamente utilizzato nel laboratorio editoriale del carcere con cui i detenuti confezionano un giornale e realizzano cartoncini d’auguri e calendari con le foto dei familiari. Il computer, però, sarebbe stato utilizzato anche per altro. Probabilmente (ma è solo un’ipotesi investigativa) i francobolli sarebbero stati utilizzati come “pizzini” per la corrispondenza interna ma anche con detenuti di altri istituti. Il sequestro è stato motivato con il pericolo di alterazione, dispersione o modificazione delle cose, tracce e quant’altro utili per l’accertamento.

Gli indagati potranno ora nominare propri consulenti nell’eventualità in vista di una consulenza che la Procura deciderà di disporre. Tra i cinque indagati spicca la figura di Napoletano. Detenuto da dicembre, il 31enne è stato condannato in primo grado a 16 anni di carcere nel processo scaturito dall’operazione “Vortice Déja-vu” mentre alla fine del 2016 era stato arrestato per alcune liti con il fratello,. Napoletano è stato invece assolto dall’accusa di tentata estorsione aggravata nella vicenda che ha coinvolto il locale Livello 11/8. Il nome di William Monaco, invece, compare nel processo “Eclissi”. In attesa della sentenza d’appello, il giovane leccese è stato condannato in primo grado a 13 anni di reclusione. Gli indagati sono difesi dagli avvocati Antonio Savoia, Mariangela Calò, Elvia Belmonte, Francesco Stella e Pietro Russo, quest’ultimo del Foro di Cosenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero