Lunedì 25 Giugno 2018 | 21:47

il caso

Il vescovo di Lecce
a sue spese seppellirà
tre salme abbandonate

ospedale Vito Fazzi di Lecce

LECCE - «Nessuna salma “dimenticata” in ospedale, ma soggetti deceduti in circostanze diverse e custoditi al Vito Fazzi». La precisazione arriva dalla Direzione medica dell’ospedale dopo il “tam tam” delle voci sulla presenza, da circa un anno, delle salme di due rumeni e di una nigeriana nell’obitorio del nosocomio. Una triste circostanza, che rivela una condizione di solitudine anche in quegli aspetti rituali che dovrebbero accompagnare la morte degli esseri umani, preservandone dignità e memoria.

Il fatto era noto anche negli ambienti della Diocesi di Lecce. Tanto che l’arcivescovo, monsignor Michele Seccia, ha voluto e disposto che i tre defunti vengano tumulati gratuitamemente nella cappella cimiteriale del Santissimo Sacramento.

«Non ci sono salme “dimenticate” nella camera mortuaria del “Vito Fazzi” - chiarisce la Direzione medica del nosocomio - semmai è più corretto parlare di soggetti deceduti in circostanze diverse e custoditi presso l’obitorio. Si tratta, infatti, per la gran parte, di salme pervenute alla camera mortuaria perché oggetto di indagini dell’Autorità giudiziaria ed il cui seppellimento è subordinato, anzitutto, al nulla osta dell’autorità inquirente». Nella nota si spiega anche che «per tutte le salme già identificate la Direzione medica ha provveduto da tempo alla denuncia di morte agli uffici dell’Anagrafe del Comune di Lecce. Per la successiva fase del seppellimento, tuttavia, è indispensabile cercare, dapprima, un contatto con i prossimi congiunti del defunto, anche attraverso le Ambasciate delle nazioni di provenienza: ricerca non agevole, poiché spesso si tratta di soggetti privi di riferimenti familiari in Italia. Del resto, proprio nel rispetto del defunto, sovente si è costretti ad attendere, nel tentativo di restituire la salma ai familiari, invece di procedere asetticamente alla sepoltura avvalendosi dei servizi comunali». La Direzione del “Fazzi” ringrazia, infine, l’arcivescovo Michele Seccia, «per la disponibilità al seppellimento nella cappella della confraternita “Santissimo Sacramento” del Cimitero di Lecce. Anche di questa circostanza sarà tempestivamente data comunicazione agli Uffici comunali». [p.b.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Fossile di lucertola preistorica scoperto a Nardò

Fossile di lucertola preistorica scoperto a Nardò

 

Fitto e De Castro scrivono a Centinaio: serve un piano

 
«Lecce, lotta all'abusivismoe in centro tornano le botteghe»

«Lecce, lotta all'abusivismo
e in centro tornano le botteghe»

 
L'equipe di cardiologia interventista del Fazzi

Lecce, una nuova tecnica per difendere il cuore

 
ulivo favilosa

Casarano, nasce l’uliveto della «Favolosa» che resiste alla xylella

 
Lezzi: «Su vaccini e rom Salvini sbaglia. Nessun appoggio a Emiliano»

Lezzi: «Su vaccini e rom Salvini sbaglia. Nessun appoggio a Emiliano»

 
Sangiorgi a sopresa: «Sarò papà»

Sangiorgi a sorpresa: «Sarò papà»
Foto e frase: «Scegliamo il nome?»

 

MEDIAGALLERY

Il gambiano dell'Isis, Sillah Housman, mima l'uso del mitra

Il gambiano dell'Isis, Sillah Housman, mima l'uso del mitra

 
Compirono omicidio nel 2014, due arrestati a Bari

Compirono omicidio nel 2014, due arrestati a Bari

 
Prove tecniche aspettando papa Francesco a Bari

Prove tecniche aspettando il Papa. Il 5 luglio concerto dedicato a Francesco e ai patriarchi

 
Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Siria: ong, dopo un anno raid aerei sulla citta' di Daraa

Siria: ong, dopo un anno raid aerei sulla citta' di Daraa

 
Italia TV
Ex sindaco lascia 4 milioni in eredita' al suo Comune

Ex sindaco lascia 4 milioni in eredita' al suo Comune

 
Calcio TV
Mondiali 2018, la torta di compleanno per Lionel Messi

Mondiali 2018, la torta di compleanno per Lionel Messi

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Economia TV
Mossa (Banca Generali): volatilita' mercati legata a algoritmi

Mossa (Banca Generali): volatilita' mercati legata a algoritmi

 
Spettacolo TV
Kidman e Farrell, coppia da horror

Kidman e Farrell, coppia da horror

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea