Cerca

Lunedì 11 Dicembre 2017 | 18:25

appello dai commercianti

«Galleria di Lecce
riparazioni non rinviabili»

Negozianti e residenti: «Natale è vicino. Oltre al decoro occorre garantire sicurezza»

la galleria a lecce

LECCE - «Non più rinviabili gli interventi di sistemazione della Galleria Mazzini. Ora è una questione di sicurezza oltre che di decoro». Dopo il crollo di una lastra di cartongesso e metallo indebolita dalle infiltrazioni, residenti e commercianti lanciano un appello perché siano adottate le necessarie misure per prevenire situazioni come quella verificatasi venerdì pomeriggio, con il distacco di una porzione della struttura dalla volta. Un episodio che non ha avuto gravi conseguenze, perché a quell’ora - poco prima delle 17 - nella galleria si trovava poca gente. La circostanza, tuttavia, ha riportato all’attenzione problemi mai risolti, come le infiltrazioni che a lungo andare rischiano di compromettere - come successo - la tenuta di alcune strutture più facilmente deteriorabili. «E’ inutile nasconderlo - commentano alcuni esercenti - la galleria è un “colabrodo”. L’acqua piove ovunque, non solo nelle aree comuni. All’interno di alcuni esercizi si verificano puntualmente infiltrazioni in occasione delle piogge. D’altronde - aggiungono - basta dare uno sguardo per rendersi conto di quante macchie di umidità si allargano sulle coperture della volta».

Il che, comporta non solo disagi pratici come rivoli e chiazze d’acqua da scansare camminando nella galleria, ma crea potenziali situazioni di rischio. «L’altro giorno - fa sapere un commerciante - un cliente che usciva dal negozio ha preso uno scivolone, cadendo per terra. Fortunatamemnte era giovane e se l’è cavata senza danni, giusto una macchia sull’impermeabile. Se avviassimo una raccolta di firme da indirizzare alle istituzioni, probabilmente avrenno più ascolto. In fondo, questo è un centro commerciale molto frequentato. Ed ora con le festività lo sarà ancora di più».

I titolari di alcuni negozi hanno anche scritto all’amministrazione di Arca Sud Salento, segnalando i problemi di infiltrazioni nei locali. Ma quello che più preoccupa - come rilevato nei giorni scorsi anche dal Codacons - è la possibilità che alcune parti deteriorate della copertura possano distaccarsi.

Da qui, l’appello rivolto sia ad «Arca Sud» che all’amministrazione comunale da parte di chi risiede e gstisce un’attività nella galleria. «Occorrono verifiche strutturali e sistemazioni. Il Natale non è lontano, la galleria è un centro commerciale e ci saranno delle iniziative. Oltre al decoro è in gioco la sicurezza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione