Sabato 23 Giugno 2018 | 21:37

scorrano

«Statale 275», conto
alla rovescia per la verità

Fra tre giorni l'udienza al Consiglio di Stato per stabilire l'eventuale legittimità dell'appalto revocato dall'Anas

«Statale 275», conto alla rovescia per la verità

di Mauro Ciardo

SCORRANO- Scatta il conto alla rovescia per decidere se sulla statale 275 bisogna indire una nuova gara oppure se è ancora valida quella revocata da Anas.

Giovedì, presso il Consiglio di Stato, si terrà l’udienza per decidere sui ricorsi presentati da due raggruppamenti che si contendono i lavori per l’ammodernamento e il raddoppio della Maglie-Leuca; da un lato la Integra Ccc insieme alla Igeco, dall’altro la Matarrese insieme alla Coedisal Palumbo.

Ognuna (la Integra è rappresentata dal legale Ernesto Sticchi Damiani, la Matarrese dall’avvocato Pietro Quinto) cercherà di far valere le sue tesi. Se la Integra punta alla conferma dell’aggiudicazione primaria, facendo leva sulla legge speciale che accompagna la grande opera stradale, la Matarrese mostra le sentenze favorevoli in suo possesso, una dello stesso Consiglio di Stato in cui venivano dichiarate le «macroscopiche illegittimità» in sede di commissione di gara con il rimbalzo dal quarto al primo posto, e l’altra del Tar dove veniva dichiarata illegittima l’esclusione dalla gara per la questione legata alla presentazione di polizze fideiussorie fasulle e dove emerse che l’azienda era vittima della frode.

In tutti questi mesi Anas ha proceduto alla redazione di una nuova bozza progettuale dell’opera, confermando il tracciato del primo tratto tra Maglie e Montesano Salentino e tentando di mettere d’accordo i sindaci del secondo tratto Montesano-Leuca, ancora su posizioni distanti circa una variante all’altezza di Tricase e sul recupero del progetto della “strada parco”.

In attesa della decisione dei giudici di Palazzo Spada è stata anche spostata una riunione prevista oggi a Bari con i sindaci del secondo tratto (si terrà il 15 novembre), mentre gli ex operai Palumbo licenziati per mancanza di commesse sono tornati anche ieri mattina, come ogni domenica, a bloccare il traffico davanti al distributore di carburanti Samer.

«Dopo 444 giorni rieccoci a manifestare – hanno dichiarato i cantonieri – per rivendicare il nostro diritto costituzionale al lavoro. Non sembra molto lontano quel 18 agosto 2016 – hanno ricordato – in cui mentre tanti turisti percorrevano la statale per andare al mare, noi montavamo le tende per dare vita al nostro presidio permanente ai bordi della carreggiata. Da quella calda mattinata iniziò la nostra battaglia per il futuro delle nostre famiglie. Siamo fiduciosi – hanno concluso - nella sentenza del Consiglio di Stato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

festa di San Rocco a Ruffano

Bloccati i finanziamenti alla «Notte di San Rocco»

 
Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

Nuova tempesta sul Comune di Parabita: sindaco (ri)destituito

 
Carlo Bernardini in una intervista su Youtube

Ci lascia Carlo Bernardini, decano dei fisici italiani

 
litoranea sud Gallipoli

Gallipoli, apre la litoranea: «Ecco la strada dei lidi»

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

Incubo 'hard Brexit' a 2 anni dal voto, Airbus se ne va?

 
Mondo TV
Test sull'uomo dei farmaci viventi

Test sull'uomo dei farmaci viventi

 
Italia TV
Social network nemici del cervello

Social network nemici del cervello

 
Spettacolo TV
Uragano e pallottole in Alabama

Uragano e pallottole in Alabama

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea

 
Calcio TV
Messi male, e la papera Caballero

Messi male, e la papera Caballero