Venerdì 22 Giugno 2018 | 05:27

lecce

Filobus, il faccia a faccia
Salvemini oggi da Delrio

Alle 11, al Ministero, il sindaco chiederà di smantellare tutto

Filobus, il faccia a faccia Salvemini oggi da Delrio

Il giorno del confronto sul futuro del filobus è arrivato. Alle 11 di questa mattina il sindaco Carlo Salvemini incontrerà il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. Con il primo cittadino leccese a Roma ci sarà pure il dirigente del settore Mobilità del Comune di Lecce Giovanni Puce .

Salvemini ha puntato molto, nella recente campagna elettorale delle Comunali di giugno sull’ipotesi di smantellamento del sistema di pali, fili e bus, voluti dall’Amministrazione guidata dall’ex sindaco Adriana Poli Bortone.

«L'avevamo annunciato nei mesi scorsi, l'abbiamo anticipato durante gli Stati generali della Mobilità sostenibile - ha preannunciato, giorni fa, Salvemini su Facebook - Andremo al Ministero del Trasporti a Roma per discutere della rimozione del filobus. Ribadiremo le ragioni d'interesse pubblico che motivano questa richiesta: è stato progettata su previsioni di traffico passeggeri totalmente false (trasporta 650 passeggeri al giorno contro i 15mila previsti); non ha nessun collegamento con la rete ferroviaria; non serve i comuni limitrofi; comporta ogni anno oneri aggiuntivi rispetto al servizio bus pari a circa un milione di euro».

In sostanza, così com’è, il filobus leccese non funziona e non può funzionare. «Su questi presupposti sono stati bruciati 23 milioni di euro di risorse pubbliche, di cui gran parte ministeriali - ha proseguito lo stesso Salvemini - Pende oltretutto l'ipotesi corruttiva - come da processo in corso - secondo la quale l'opera è stata pensata e voluta per dare vantaggio ad alcuni e non alla cittadinanza. Di tutto questo parleremo con il ministro Delrio: vogliamo togliere pali e fili al minor costo possibile per il Comune».

E venerdì scorso, sempre Salvemini ha incontrato a Bari l'assessore regionale ai Trasporti Antonio Nunziante per convincerlo a «incrementare il livello di servizi minimi di trasporto pubblico locale a beneficio della città, necessari per migliorare l'offerta di mobilità. Dal 2010 alla città viene riconosciuto un livello di dotazione di 1.560.224 chilometri, valutato come inadeguato dalla stessa Regione e insufficiente rispetto alle necessità - ha poi spiegato il sindaco di Lecce - Antonio Nunziante ha condiviso le ragioni del Comune di Lecce. Il passo da compiere è ora quello di chiedere all'Ato provinciale, che dal 2012 è responsabile per legge della pianificazione del trasporto su gomma, di recepire quelle che sono le giuste esigenze della città di Lecce, e che la Regione si è impegnata a coprire, nella stesura e presentazione del Piano di bacino del trasporto pubblico locale».[f.cas.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Lecce, «E' vero che sei gay ?»Prof aggredito da studenti

Lecce, «E' vero che sei gay?»
Prof aggredito da studenti

 
Sequestrati beni 1,5mln euro a presunti affiliati Scu in Salento

Sequestrati beni 1,5mln euro
a presunti affiliati Scu in Salento

 
Salvemini spinge il filobus «Più corse, meno costi»

Salvemini spinge il filobus
«Più corse, meno costi»

 
Famiglia del dj Navi denuncia il Pm

Famiglia del dj Navi denuncia pm

 
Sciopero e presidio dei lavoratori Sirti di Nardò

Sciopero e presidio dei lavoratori Sirti di Nardò

 
Governo, Lezzi: con Emiliano confronto a tutto campo su Puglia

Governo, Lezzi: con Emiliano
confronto a tutto campo su Puglia

 
il bacino di Acquatina a Lecce

Birdwatching, sport e turismo per il bacino di Acquatina a Lecce

 

MEDIAGALLERY

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

 
Economia TV
Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Nainggolan all'Inter

Nainggolan all'Inter

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso