Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 17:20

Vaticano

Lecce, il Papa nomina
Seccia nuovo vescovo

Dopo le dimissioni presentate da mons. Domenico Umberto D’Ambrosio,per raggiunti limiti di età

Lecce, il Papa nomina Seccia nuovo vescovo

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo dell’arcidiocesi metropolitana di Lecce presentata da mons. Domenico Umberto D’Ambrosio, e ha nominato al suo posto mons. Michele Seccia, trasferendolo dalla sede vescovile di Teramo-Atri. L'annuncio è stato fatto dalll’arcivescovo uscente, mons. Domenico D’Ambrosio, che è stato nominato amministratore apostolico della stessa diocesi fino al possesso canonico del successore eletto.

«Si chiude - ha detto commosso D’Ambrosio che nelle scorse ore ha sentito il vescovo eletto al quale è legato da una lunga amicizia - una bella pagina della storia di questa Chiesa. Si apre un nuovo capitolo di un cammino con una guida nuova che vi accompagnerà nei prossimi anni».

Mons. D’Ambrosio - precisa una nota - aveva rassegnato le sue dimissioni, come prevede il Diritto Canonico, al compimento del 75° anno di età, il 25 settembre dello scorso anno ma il Santo Padre, nei mesi scorsi, gli aveva rinnovato la sua fiducia, comunicandogli che sarebbe rimasto a Lecce ancora per altri mesi. «Ora mons. D’Ambrosio si fermerà a Lecce presumibilmente fino alla fine di novembre per poi trasferirsi definitivamente a San Giovanni Rotondo, nella sua diocesi di origine».

Il suono delle campane in tutte le parrocchie della diocesi stasera alle 18,30 annuncerà l’elezione del nuovo arcivescovo di Lecce. La cerimonia di presa di possesso canonico di mons. Seccia con ogni probabilità il prossimo 3 dicembre, prima domenica di Avvento, inizio del nuovo anno liturgico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione