Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 08:58

sulla Lecce-Frigole

Scontro tra due auto
uomo muore sul colpo

Scontro tra due auto  uomo muore sul colpo

LECCE - Scontro tra due auto sulla Lecce-Frigole, a ridosso dell’incrocio con via Roggerone. Un uomo perde la vita ed un altro resta ferito gravemente.

Il terribile incidente è accaduto nel primo pomeriggio di ieri, poco dopo le 14.30. Giovanni Errico, 88enne, residente a Frigole, stava percorrendo la strada nella direzione della marina, alla guida di una Hyundai Atos, quando, all’incrocio con via Roggerone, si è scontrata con una vecchia Palio Weekend condotta da un 54enne albanese.

L’impatto è stato violentissimo. L’Atos sarebbe stata centrata sulla fiancata sinistra. L’anziano ha perso il controllo della vettura, andando a finire nella campagna adiacente alla strada.

Per Giovanni Errico purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’88enne è praticamente morto sul colpo. I vigili del fuoco lo hanno estratto dall’abitacolo ed i sanitari del 118 lo hanno prelevato, ma per l’uomo non c’erano ormai più speranze.

Il conducente dell’altra automobile è stato trasportato in codice rosso all’ospedale «Vito Fazzi». Le due macchine sono state sequestrate.

Purtroppo, non si tratta della prima tragedia a quello stesso incrocio. «È successo ancora. Non possiamo accettarlo. L’ennesimo incidente sull’incrocio di via Roggerone è costata un’altra vita» protesta il leader dell’opposizione comunale, Mauro Giliberti, insieme con Francesca Lubelli, Alessio Poso, Michelino Ricci e Salvatore Palano. «Un incrocio maledetto e pericoloso - denunciano - per il quale sono state fatte varie richieste di messa in sicurezza e segnalazioni agli enti competenti».

«Pertanto, chiediamo ancora una volta, e sempre con spirito costruttivo, l’intervento congiunto delle istituzioni Comune e Provincia di Lecce - è l’appello - affinché venga convocato un tavolo tecnico per varare la migliore soluzione, al minor costo possibile, che garantisca un rallentamento della velocità in prossimità di questo incrocio. Un’intera estate è trascorsa invano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione