Cerca

Venerdì 17 Novembre 2017 | 20:35

gallipoli

«Un maxi parcheggio
negli ex Salesiani»

Spada: «Si realizzi una struttura utile e a basso impatto»

«Un maxi parcheggio negli ex Salesiani»

GALLIPOLI - Realizzare un autosilo al posto dell’edificio ex-Salesiani di lungomare Galilei. La proposta è dell’associazione commercianti e imprenditori e fa seguito alle due procedure di alienazione per circa 2.700.000 euro promosse con esito negativo dal Comune. «Tra poco vi sarà probabilmente una nuova asta – dice il presidente dell’associazione Matteo Spada - e poi, se nessuno dovesse avanzare una proposta d’acquisto, si procederà, come prassi vuole, a trattativa privata che comporterà sicuramente condizioni di vendita peggiorative. Dopo l’ammissione dell’assessore Dario Vincenti del fallimento delle due aree parcheggio (sulla ex-Statale 101 e sulla Provinciale per Chiesanuova, n.d.r.) mai entrate in funzione e che comunque non risolverebbero la problematica del traffico gallipolino, perché l’amministrazione non valuta l’idea di realizzare un autosilo?».

Circa il finanziamento dell’opera, «non un ecomostro, ma una struttura gradevole e poco impattante», Spada propone «un accordo di partenariato tra il Comune e una cordata di imprenditori pronti a scendere in campo per il bene della città».

«Attendiamo fiduciosi che l’amministrazione voglia avviare un proficuo dialogo su questa proposta – aggiunge – che risolverebbe la perenne criticità dei parcheggi e creerebbe posti di lavoro per i gallipolini e introiti monetari cospicui e costanti nel tempo per il Comune».

«L’economia del nostro territorio – conclude - negli ultimi quindici anni ha fatto passi da gigante, ma non così le infrastrutture. Quello proposto rappresenta un progetto ambizioso, ma alla portata d’una metà turistica che aspira a consolidarsi nel panorama internazionale come località turistica e culturale regina d’Italia».[g.a.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione